ll Sindaco ospite ospite di Paolo Del Debbio: molto apprezzata la metodologia di assegnazione delle case popolari agli italiani in difficoltà

1510059785_5a01af08ed48e.jpg

Proseguonole assegnazioni di alloggi popolari con il 22° bando.

Assegnati, negli ultimi mesi 4 alloggi Aler e 3 di proprietà comunale.


Il Sindaco Roberto Di Stefano, ospite di Paolo Del Debbio su Rete 4, ha parlato di assegnazioni delle case popolari. Il metodo di assegnazione è stato preso come esempio positivo per l’aiuto rivolto ai tanti italiani in difficoltà. Segue un estratto delle politiche d’assegnazione preso da “Notizie in Comune”.
“È stata un’emozione partecipare a questa consegna di alloggi – commenta il Sindaco Roberto Di Stefano – e vedere la gioia di famiglie che aspettavano da anni e quasi non ci speravano più”.“La corretta applicazione della legge ha consentito di assegnare gli appartamenti a 4 nuclei di italiani in difficoltà – commenta l’assessore alla Casa Claudio D’Amico – che in passato si vedevano superare da stranieri che presentavano documenti non conformi. Continua il nostro impegno per aiutare le persone in difficoltà con un’attenzione particolare al rispetto delle norme e con costanti controlli sui richiedenti per aiutare le persone veramente bisognose che vivono nel nostro territorio. Basta discriminazioni nei confronti degli italiani a favore di chi non rispetta le nostre norme. La bontà della nostra azione è stata confermata da due sentenze del TAR di Milano che ha respinto altrettanti ricorsi presentati dall’Unione Inquilini a favore di cittadini stranieri privi dei requisiti previsti dalla legge”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...