Polizia Locale sestese sempre più specializzata con la formazione del Comandante Alfa

64783441_10219749882483828_698615115464835072_n.jpg

La nostra Polizia Locale punta a specializzarsi e i risultati in città si vedono eccome con il contributo efficacie del programma politico sulla sicurezza.

Solo ieri sera 20 giugno, come annunciato dal Sindaco, sono stati eseguiti 15 DASPO con verbale di allontanamento dalla città, un verbale con sequestro per vendita senza autorizzazione, due per prostituzione e un ubriaco molesto e violento denunciato.

Due giornate dedicate all’ addestramento con il Comandante Alfa con l’intento di migliorare il livello di preparazione degli agenti impiegati negli interventi sul territorio.

Sesto è il primo comune a organizzare esercitazioni realistiche sul territorio a dimostrazione che la sicurezza della Città è uno degli ambiti più presidiati e sviluppati del nostro mandato”, commenta il Sindaco Roberto Di Stefano.

Sono 50 gli operatori del Corpo di Polizia Locale che hanno partecipato alle esercitazioni sul fermo di autoveicoli e l’antirapina” spiega Claudio D’Amico assessore alla Sicurezza. E i risultati del primo quadrimestre 2018 lo confermano: passano da 3.249 a 3.663 le persone identificate e controllate; da 152 a 164 i servizi coordinati con altre Forze dell’Ordine; da 61 a 71 i verbali della sicurezza urbana e gli ordini di allontanamento per i quali Sesto detiene il record nazionale (445 dall’inizio del mandato); da 93 a 104 i sequestri di merce (penali e amministrativi); da 38 a 60 le persone denunciate all’autorità giudiziaria e sono quasi triplicati gli arresti passando da 6 a 16.

F.R.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...