Macabro ritrovamento di resti bovini in un parchetto

Resti di bovini rinvenuti (zampe) da cittadini che frequentano l’area attrezzata in zona viale Marelli/via Gorizia, a Sesto San Giovanni nel week end. Era capitato anche alcuni giorni prima. Il perché di tali ritrovamenti, insieme al ritrovamento di una capretta viva e legata ad un palo trovata la settimana scorsa, trova fondamento sulla festa del sacrificio avvenuta l’11 di agosto dove, nonostante i divieti imposti dalla legge, ci sono stati diversi casi di macellazione clandestina o tentativi di macellazione (come presumibilmente nel caso della capretta) . Il rito islamico infatti prevede l’uccisione e la macellazione come rituale. Sebbene anche nei paesi d’origine, la macellazione fai da te sia proibita dalla legge, il rituale è ancora ben radicato e in genere viene effettuato di notte per evitare i controlli delle autorità.

F.R.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...