Per aggredire l’ex tenta di sfondare una porta, arrestato.

A Sesto San Giovanni un 27enne ha tentato di aggredire la ex ragazza

Gli agenti della polizia del commissariato di Sesto San Giovanni hanno fermato un 27enne mentre cercava di entrare forzando la porta, in casa della ex convivente, a seguito della conclusione del rapporto era intenzionato a fargliela pagare perché lui non aveva mai accettato la conclusione del loro rapporto. L’uomo è stato colto l’altra notte dagli agenti durante il tentativo di sfondare il portone di ingresso dell’abitazione; nella quale si era rifugiata la ex, una ragazza di 21 anni. Nonostante il GIP del Tribunale di Monza aveva emesso l’ordinanza di misura cautelare.
La relazione tra i due era iniziata nel 2014, concludendosi a causa del temperamento violento del giovane. Il carattere  così turbolento del ragazzo faceva sì che le liti sempre più accese si trasformavano in minacce, aggressioni verbali, offese; e fossero all’ ordine del giorno; ed in tre occasioni la ragazza è anche stata percossa. Conclusa la relazione il ragazzo aveva cominciato ad inviare alla vittima centinaia di messaggi minatori, le telefonava a qualsiasi ora del giorno e della notte, nonché a pedinarla. Per questo era stato denunciato più volte e il 18 ottobre scorso il Gip del Tribunale di Monza aveva emesso l’ordinanza di misura cautelare del divieto di avvicinamento e del divieto di comunicazione con la vittima.
Ma l’ordinanza non è bastata a fermare la persecuzione nei confronti della Ex; ora però fermato dalla polizia, rimarrà in carcere dove dovrà rispondere dell’accusa di stalking.

Valter Oliva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...