Sesto: Macellaio con un chilo di cocaina nei pantaloni, arrestato dai Carabinieri

Unknown-3.jpeg
In prova ai Servizi sociali, era tornato in libertà da poco tempo, dopo aver scontato tre anni di reclusione con l’accusa per spaccio di stupefacenti, per lui si sono riaperte le porte del carcere. In manette il cittadino marocchino, di professione macellaio, fermato sabato pomeriggio, 25 gennaio 2020, dai carabinieri della Stazione di Sesto San Giovanni. La presenza dell’uomo era stata notata nei giorni precedenti per i continui transiti tra Sesto e Monza, a bordo di uno scooter di grossa cilindrata. Proprio a Monza risultava residente. Nel capoluogo brianzolo ha sede anche l’attività nella quale lavora. Anche per i suoi precedenti, i militari hanno deciso di seguire i suoi movimenti.

Sabato i carabinieri lo hanno seguito in borghese fino a Concorezzo, dove è stato notato mentre infilava nei pantaloni un grosso pacco, che poi sarebbe emerso contenere la cocaina, più di un chilo. L’involucro riportava un simbolo riconoscitivo, una stella a sei punte con un logo particolare. Perquisita anche la casa e il box di pertinenza, di proprietà di alcuni parenti. E da qui è spuntato un altro chilo non di droga, bensì di sostanza da taglio, usata per “diluire” la sostanza stupefacente. Il tutto è stato sequestrato ed il trentenne è finito direttamente in carcere.

Francesco Russo

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...