Polizia di Stato del Commissariato di Sesto, sequestra un arsenale in un un appartamento a Cinisello

“Le tenevo in casa per fare un favore ad un mio collega”. Così si è giustificato così un pregiudicato di 53 anni agli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Sesto che lo hanno arrestato a Cinisello Balsamo, per detenzione illegale di armi. Oltre a lui, gli agenti hanno denunciato un suo amico di 57 anni. Secondo le dichiarazioni delle forze dell’ordine, gli agenti hanno iniziato ad investigare sull’uomo, partendo da una segnalazione, dove si rivelava la presenza di alcune armi presso il domicilio del 53enne. Durante la perquisizione sono state rinvenute una scacciacani, un fucile con matricola matricola abrasa, e due pistole semiautomatiche, anche queste con matricola abrasa e con caricatore pieno di munizioni. L’arrestato si è giustificato dicendo che stava facendo un favore ad un collega. Quest’ultimo, a sua volta raggiunto dai poliziotti, ha confermato quanto detto dal 53enne. Scattata la misura di denuncia a piede libero in concorso per la stessa accusa del collega che invece è stato arrestato e soggetto a sequestro delle armi.

Francesco Russo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...